lopilato_manuale

home / Archivio / Fascicolo / Osservatorio sulla giurisprudenza del Tribunale di Milano

indietro stampa articolo indice fascicolo leggi articolo leggi fascicolo


Osservatorio sulla giurisprudenza del Tribunale di Milano

Rocco Antonini, Luca Della Tommasina, Marco Ferrari e Marcello Giuliano

TRIBUNALE DI MILANO (sezione specializzata in materia di impresa)

2 luglio 2020 – Marconi, relatore e Riva Crugnola, presidente
R.G. n. 63055/2016 – Sentenza n. 4186/2020

Società di capitali – recesso – recesso ad nutum in società contratte con termine di durata eccedente l’aspettativa di vita del socio

(artt. 2285, 2347, 2473 c.c.)

Nelle società di capitali non trova fondamento normativo il diritto di recesso del socio di società avente durata statutaria superiore alla vita umana, ovvero durata da considerare eccessiva alla stregua della vita umana media, così dovendosi escludere una applicazione analogica dell’art. 2285 c.c. alle società medesime.

Nelle società di capitali l’interesse del socio al disinvestimento, ove il contratto sociale preveda un termine di durata eccedente le sue aspettative di vita, collide con l’interesse dei terzi creditori a non veder pregiudicata la loro unica garanzia generica, costituita dal patrimonio sociale, attraverso l’esercizio imprevedibile di diritti potestativi all’uscita dalla compagine sociale che possano intaccarne la consistenza. (mf)

***

» Per l'intero contenuto effettuare il login inizio